Home / Libri / AMOS E BORIS

AMOS E BORIS

Di WILLIAM STEIG, Rizzoli

 

Dopo Shrek!, Silvestro e il sassolino magico e Irene la coraggiosa un’altra bella storia d’amicizia alla Ernest e Celestine: l’albo di William Steig ha la grazia di una parabola che scalda il cuore.
Una narrazione semplice e intima. Un disegno immediato e di talento. Uno stile rigoroso e ironico. Non c’è nessun erede di Bill Steig. Bill Steig è unico (Maurice Sendak).

L’amicizia tra la balena Boris e il topolino Amos che all’inizio non hanno nulla in comune se non un cuore grande e tanta gentilezza. Si incontrano quando Amos ha bisogno di aiuto, poi si perderanno di vista e infine si rincontreranno quando sarà Boris ad aver bisogno di aiuto. Una storia piena di delicatezza e grazia per il quarto titolo della collana che Rizzoli dedica al grande cartoonist inventore di Shrek. Le illustrazioni immediate e immaginifiche completano uno degli albi più significativi del grande William Steig.

 

WILLIAM STEIG è nato a New York nel 1907 e morto a Boston nel 2003. È conosciuto come “il re dei cartoon” per aver firmato più di 2600 vignette e 117 copertine per il New Yorker. Nel 1968, all’apice della carriera da vignettista, ha iniziato la sua seconda avventura, nella letteratura per l’infanzia, vincendo oltre sessanta tra premi e riconoscimenti tra cui per ben tre volte la Caldecott Medal, il più importante premio americano per gli albi illustrati.