Home / AtuttoGATTO / I GATTI SENTONO LA NOSTRA MANCANZA?

I GATTI SENTONO LA NOSTRA MANCANZA?

Il temperamento felino ha affascinato gli umani per gli ultimi 9.000 anni. Eppure, nonostante migliaia di anni di contatto con questi animali, le nostre conoscenze per interpretare i comportamenti dei gatti, sono ancora molto limitate. Questo ovviamente non ferma nessun amante di gatti dal cercare di capire di più. Per molti di noi, stare molto tempo lontano da loro, produce un senso di colpa. Ma davvero il tuo cucciolo passa tutto il suo tempo a pensare a te? O è possibile che i gatti siano soddisfatti e sereni semplicemente con il cibo nella loro ciotola?

Secondo uno studio americano, ci sono segnali evidenti che suggeriscono che i nostri gatti sentono la nostra mancanza, ma non la manifestano nel modo che noi ci aspetteremmo. Gli studi però continuano ad essere divisi tra le convinzioni che questi segnali antisociali significhino attaccamento o semplicemente “gattitudine“.

Alcuni gatti manifestano segni di ansia quando si trovano lontano dal padrone, segnali che si traducono in comportamenti anomali o disobbedienti. E’ possibile che il comportamento passivo aggressivo dei gatti quando torniamo dopo un po’ di tempo, sia il segnale della loro nostalgia. Ma misurare il loro attaccamento da ciò non è possibile in quanto i gatti sono meno inclini a chiedere il nostro affetto, come fanno per esempio i cani. Per quanto riguarda i cani, abbiamo usato il bisogno di coccole e attenzioni come un metro di misura per capire quanto ci vogliono bene, nei gatti invece no, in quanto tendenzialmente ci aspettiamo molto meno da loro.

Quando un gatto ci permette di coccolarlo o di grattargli le orecchiette, ci sentiamo già soddisfatti! I gatti sono molto perspicaci quando si tratta di scegliere i loro amici, il che può confondere ancora di più. Le relazioni dei gatti con le persone cambiano moltissimo, tra persone e gatti che vivono sotto lo stesso tetto. Quindi, se senti di avere un rapporto speciale con il tuo gatto è possibile che il tuo intuito corrisponda a realtà e probabilmente sia ricambiato.