Home / Acqua&Terra / UN MONDO SENZA API SAREBBE UN MONDO SENZA DI NOI?

UN MONDO SENZA API SAREBBE UN MONDO SENZA DI NOI?

Albert Einstein viene anche citato per aver detto: “Se l’ape scomparisse dalla faccia della terra, all’uomo non resterebbe che 4 anni di vita”.
Non siamo molto convinti che questa citazione sia di Einstein, ma di sicuro, per quanto l’affermazione sia iperbolica e scorretta..c’è comunque un fondo di verità che merita di essere approfondito.
Api e umani hanno convissuto per lungo tempo. L’uomo ha iniziato ad allevare le api più di 20.000 anni fa, secondo gli studi dei più importanti melittologi. All’epoca la temperatura della terra era 35 gradi più fredda di oggi e tutta la superficie era ricoperta di ghiaccio. Gli allevamenti delle api segnarono l’inizio dell’agricoltura e molto probabilmente la resero possibile. Ancora oggi le api sono fondamentali. Su un campione di 90 diverse colture la maggior parte di esse vengono impollinate dalle api, i numeri sono spaventosi se si considera che negli ultimi anni il numero di animali della specie continua drasticamente a scendere.

Guardando ai dati in nostro possesso sotto un altro punto di vista, invece, il 60 % della produzione di cibo mondiale non richiede impollinazione delle api. E persino tra le colture prese in esempio sarebbe possibile trovare una soluzione che porti all’autoimpollinamento rimando quindi solo 13 colture quelle che non potrebbero sopravvivere senza api e 30 altamente indipendenti.  Quindi, se le api scomparissero dalla terra, l’uomo non si estinguerebbe con esse (o almeno non per questa ragione). Ma le nostre diete ne soffrirebbero tremendamente. La varietà di cibo disponibile diminuirebbe e i costi dei cibi ovviamente salirebbero molto. Per esempio, senza api non esisterebbero le mandorle, secondo uno studio californiano. La maggior parte del caffè scomparirebbe, solo alcune tipologie di piante potrebbero sopravvivere e sicuramente il caffè diventerebbe un bene di lusso.

E come questi ci sono molti altri esempi: mele. avocado, cipolle e molte tipologie di bacche. Senza api sopravviveremmo ma le nostre cene diventerebbero sicuramente molto meno interessanti.