Home / Acqua&Terra / IL TRITONE CRESTATO RITROVATO AL LAGO DI GARDA
Foto WWF Bergamo-Brescia

IL TRITONE CRESTATO RITROVATO AL LAGO DI GARDA

Eccezionale ritrovamento al Lago di Garda del Tritone Crestato.

Questa è un’ottima notizia per la Biodiversità animale. Il mese scorso sono stati avvistati presso il Lago di Garda alcuni esemplari di tritone crestato italiano (Triturus carnifex). L’animale non è considerato una specie a rischio ma è sempre più difficile da ritrovare. Avvistamenti difficili soprattutto nella zona dei comuni limitrofi al Lago di Garda. Una specie rara e minacciata ha trovato qui invece proprio il suo habitat. Si tratta di un ritrovamento eccezionale e molto importante dal punto di vista scientifico. Gli attivisti in loco, dopo aver individuato un tritone in difficoltà, hanno cercato fra alcune pozze vicine e sono riusciti a trovare una popolazione abbastanza consistente di tritoni crestati.
“Si tratta di un rinvenimento eccezionale – scrive il Wwf in una nota – e di grande importanza scienfifica, prontamente segnalato agli erpetologi. In una piccola pozza è stata trovata una popolazione piuttosto consistente, caratterizzata da una livrea molto bella e particolare, che rende il biotipo un sito di importanza erpetologica straordinaria per la pianura lombarda. La scoperta è quindi ancora più importante, e merita l’attenzione di tutti i soggetti coinvolti. A cominciare dai proprietari dei siti che diventano i custodi di un patrimonio eccezionale”.
Della famiglia delle Salamandridi, questi animaletti sono diffusi lungo la penisola Italiana ma ogni anno è sempre più difficili trovarli. Il nome “crestato” deriva dal fatto che durante la riproduzione gli esemplari maschi sviluppano una cresta molto evidente. Minacciato dalla perdita del loro habitat naturale, il Tritone Crestato è tutelato dalla Direttiva Habitat che ha come obiettivo la salvaguardia della conservazione degli habitat naturali.