Home / AtuttoCANE / DAI BANCHI DI SCUOLA ALLE SPIAGGE, IL SUPER POTERE DI WALL-E
Foto SCS Firenze

DAI BANCHI DI SCUOLA ALLE SPIAGGE, IL SUPER POTERE DI WALL-E

Li abbiamo avuti come Ospiti a Carrara nella nostra Fiera, ed abbiamo avuto il piacere di scoprire tutte le loro attività, sulle spiagge italiane. Ma quello che ancora non sapevamo è che il loro aiuto si estende anche fuori dal pavimento sabbioso ed abbraccia tutti gli ambiti in cui è richiesta la loro fondamentale presenza.

Stiamo parlando della squadra SICS (Scuola Italiana Cani Salvataggio); specializzati nel soccorso in acqua, sia dalla spiaggia che in mare, attraverso l’utilizzo di attrezzature come gommoni, moto d’acqua ed elicotteri, i cani bagnini sono sempre più presenti sulle spiagge del bel paese per entrare in soccorso di quanti ne abbiamo bisogno.

A far parte di questa Squadra di esperti salvatori c’è WALL-E.

Biondo, dal pelo morbido e la prestanza fisica di quelle da gigante buono, Wall-e è un bellissimo Golden Retriever che, lavorando in binomio con i suoi proprietari, porta benessere ovunque vada.

Questo ha pensato anche Serena, una ragazza di Livorno, amica di Wall-e che ha richiesto al suo Istituto, l’ITI Galileo Galilei di Livorno, di poter avere con sé il suo amico a 4 zampe, durante la sessione di esami di Stato. Pratica già più che rodata e validata scientificamente nelle Università di Yale e Harward negli USA, il sostegno emotivo e psicologico del cane, in momenti importanti della vita delle persone è un aiuto più che valido per ridurre lo stress, in questo caso pre-esame, in un contesto scolastico.

L’interazione uomo-animale è da molto tempo al centro degli studi di molti ricercatori in tutto il mondo ed ha ricevuto riconoscimento nazionale anche in Italia, da Marzo 2015 ,con l’Accordo (ai sensi degli articoli 2, comma 1, lettera b e 4, comma 1 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281) tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano sul documento recante le “Linee guida nazionali per gli interventi assistiti con gli animali (IAA)“.

Nelle Linee Guida si legge “Gli Interventi assistiti con gli animali (IAA), genericamente indicati con il termine di “Pet Therapy”, comprendono una vasta gamma di progetti finalizzati a migliorare la salute e il benessere delle persone con l’ausilio di “pet”, ovvero di animali da compagnia...” Vito De Filippo, Sottosegretario di Stato alla Salute.

Così Wall-e ha aiutato Serena a superare i suoi timori e la accompagnata verso il coronamento del suo percorso di studi. Un “e vissero felici e contenti” senza l’ansia della “notte prima degli esami”.

📽🎞 Il video della loro partecipazione alla nostra Fiera di Carrara!

 

 

 

 

 

 

(Articolo di Giorgia Volpatti)