Home / AtuttaSICUREZZA / CANI IN MONTAGNA: 5 CONSIGLI DA METTERE NELLO ZAINO

CANI IN MONTAGNA: 5 CONSIGLI DA METTERE NELLO ZAINO

Parti per la montagna con il tuo cane: 5 consigli da portare con te

Stai preparando lo zaino per goderti una bella gita in montagna? Pensa anche al tuo amico a quattro zampe. Il tuo cane è, infatti, il compagno di mille avventure, ma come te può trovarsi in difficoltà soprattutto in ambienti a cui non è abituato come un bosco o un sentiero in alta quota. Ecco dunque i consigli da non dimenticare a casa:

  1. Scegli un percorso consono alle capacità di entrambi. Il desiderio di avere il tuo cane con te, non deve mai farti dimenticare la sua sicurezza, informati dunque su un percorso facilmente affrontabile, che non presenti tratti particolarmente impervi che potrebbero spaventare il tuo amico.
  2. Sii consapevole dello stato di salute del tuo cane. Se desideri fare un’escursione in alta quota è importate avvisare il veterinario cosicché possa verificare preventivamente che il tuo cane non abbia problemi cardiaci o altri disturbi che l’altezza potrebbe acuire. In ogni caso è buona norma ricordare che anche Fido potrebbe aver bisogno di abituarsi gradualmente all’altezza quindi presta attenzione alle sue reazioni (fastidio, nausea, vomito), nel caso notassi qualche disagio dagli il tempo di adattarsi o scendi un po’ di quota.
  3. Proteggi il tuo cane con un buon antiparassitario. In montagna è frequente attraversare zone di pascolo o di passaggio di animali selvatici, è importante dunque che il tuo cane sia protetto da pulci e zecche che potrebbe incontrare con maggiore facilità in mezzo alla natura rispetto che in città. Inoltre, confrontati con il veterinario su come comportarti in caso di morso di vipera.
  4. Porta con te dell’acqua e uno spuntino. Stai mettendo nello zaino la classica barretta di cioccolata? Aggiungere anche qualche biscotto o croccantino per il tuo cane potrebbe tornare utile, inoltre prendi due borracce: una per te e una per Fido, quando si fatica è importante per entrambi reintegrare liquidi.
  5. Informati accuratamente sul percorso. Non dare per scontato che il tuo cane possa accedere ovunque: alcuni rifugi non accettano animali o non sono ammessi in alcune aree protette. Procurati, inoltre, una museruola (solitamente richiesta per utilizzare gli impianti di risalta) e, nel caso di percorsi impegnativi, di una corda e qualche moschettone per assicurare il tuo cane e tutelarlo dal rischio di scivolare in qualche scarpata, nel caso di un’escursione invernale infine è possibile utilizzare prodotti che proteggano le zampe del tuo cane da neve e ghiaccio.
  6. Acquista una polizza animali. Parti tranquillo sottoscrivendo un’assicurazione che preveda assistenza e copertura delle spese veterinarie in caso di infortunio. Una buona soluzione può essere Su la zampadi rendimax assicurazioni. L’acquisto della versione TOP ti permetterà di avere in regalo il geolocalizzatore Kippy, così potrai sapere in ogni momento dove si trova il tuo cane. Scopri qui tutti i vantaggi di Su la zampa: https://www.rendimaxassicurazioni.it/assicurazioni/assicurazione-cane-e-gatto-su-la-zampa/

Ora siete pronti, puoi chiudere lo zaino, infilare gli scarponi e la pettorina al tuo cane e partire per la vostra gita verso panorami mozzafiato.

 

 

(Articolo di Giulia Gallo)